Giovedì 07 Maggio 2009

Bce; Nuovo taglio tassi e nuovo minimo storico: -0,25 punti a 1%

Roma, 7 mag. (Apcom) - Nuova riduzione e nuovo minimo storico per i tassi di interesse nell'area euro: a partire dal 13 maggio il principale riferimento sul costo del danaro scenderà all'1 per cento, contro l'attuale 1,25 per cento. Lo ha deciso il Consiglio direttivo della Banca centrale europea, nel corso della riunione tenuta oggi a Francoforte, effettuando una manovra in linea con le attese dei mercati. Diverse le dinamiche sugli altri due principali riferimenti dei tassi. Il tasso sulle operazioni di rifinanziamento marginali scende a sua volta di 0,50 punti, all'1,75 per cento, mentre non è stato ritoccato il tasso che la stessa Bce pratica sui depositi che detiene per contro delle banche commerciali: è già allo 0,25 per cento e ridurlo lo avrebbe azzerato.

Voz

© riproduzione riservata