Venerdì 24 Aprile 2009

Durban 2; Moussa: Contrario a boicottaggi, riunione molto utile

Roma, 24 apr. (Apcom) - La conferenza Onu contro il razzismo che si conclude oggi a Ginevra è stata "molto utile" secondo il segretario generale della Lega Araba Amr Moussa, che si dice "generalmente contrario al boicottaggio in questi casi". "L'Italia e altri paesi hanno scelto di non partecipare" osserva Moussa, conversando con i giornalisti a margine di una conferenza su 'fattori destabilizzanti e minacce transnazionali' alla Farnesina. "Ma - aggiunge - (la cosiddetta Durban 2, ndr) è stata una conferenza contro il razzismo e credo che il suo risultato sia chiaro". Il diplomatico egiziano sostiene che la conferenza abbia ottenuto un "consenso internazionale, al di là delle singole adesioni, contro il razzismo e le pratiche razziste". Quella di questa settimana, insomma, è stata "una conferenza molto utile, dove le persone hanno potuto esprimere apertamente le loro idee". Più in generale, con un riferimento indiretto alle polemiche sull'intervento anti-Israele del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, Moussa rileva che "dobbiamo accettare che ci sono diversi punti di vista, questo è il motivo per cui si tengono le conferenze". A differenza dell'Ue, la Lega Araba ha affrontato la conferenza con una linea unitaria, riscontra l'egiziano, "c'eravamo tutti e nessuno si è chiamato fuori. Abbiamo ascoltato attentamente quello che Ahmadinejad e gli altri relatori hanno avuto da dire".

Spr

© riproduzione riservata