Martedì 31 Marzo 2009

F1; Barrichello: La BrawnGp è una macchina che vale il Mondiale

Roma, 31 mar. (Apcom) - Reduce dal secondo posto colto in Australia nella gara che ha aperto il Mondiale 2009 di Formula 1, con la vittoria finita al suo compagno di squadra, l'inglese Jenson Button, dopo che la sua BrawnGp aveva dominato anche le qualifiche, Rubens Barrichello si dice convinto di avere a disposizione una monoposto "in grado di vincere il titolo". Il pilota brasiliano è entusiasta della sua BGP001. "Una grandissima macchina", ha detto Barrichello ad Autosport. "L'unica controindicazione è che il nostro è un team molto piccolo e che in inverno non abbiamo potuto provare così tanto come invece hanno fatto altri. Quindi è ancora troppo presto per dire con certezza cosa abbiamo in mano, anche perché nei test puoi ritrovarti a fronteggiare tutte quelle piccole cose che poi possono riproporsi in stagione. Perciò, anche se la squadra è composta di professionisti molto preparati, è presto per dire se potremo lottare per il titolo. Ma il potenziale, e lo dico basandomi sui miei sedici anni di esperienza in Formula 1, può portarci a vincere diverse gare e per un lungo periodo". Archiviata la doppietta di Melbourne, infatti, già questo weekend la Brawn-Mercedes si presenterà nelle vesti di favorita anche al Gran Premio di Malaysia. E Barrichello ci tiene a sottolineare come non siano solo i contestati diffusori a far alzare il potenziale della sua monoposto. "Quando la McLaren mi ha tamponato, mi ha rotto il diffusore, ma il mio passo gara non ha subito frenate, quindi non si tratta solo di quello", ha spiegato Barrichello. "La gente può dire quello che vuole, ma io spero che la federazione internazionale confermi quanto sancito dai commissari di gara in Australia". A Sepang Barrichello si aspetta però più lotta: "Credo che sarà una gara più raccolta, con le Ferrari du nuovo più vicine e le McLaren che lì si sono sempre comportate molto bene. A sorprendermi in Australia sono state invece le Red Bull".

CAW

© riproduzione riservata