Sabato 02 Maggio 2009

Febbre suina; Obama: Sono ottimista, riusciremo ad affrontarla

Washington, 1 mag. (Ap-Apcom) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama si è detto oggi "ottimista" sulla possibilità di gestire con successo l'epidemia di influenza 'suina', che l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) chiama 'influenza A'. Secondo Obama, come spiegato da diversi esperti internazionali, la malattia in questione potrebbe tranquillamente avere il decorso "delle influenze normali", ma il governo si sta preparando al peggio "per sicurezza" (just in case, ndr). "Sono ottimista sul fatto che riusciremo a gestire le cose in modo efficace", ha detto il presidente, secondo cui il pericolo della nuova influenza è costituito dal fatto che si tratta di un ceppo nuovo contro cui gli uomini non hanno sviluppato molta immunità. In particolare, l'esecutivo sta lavorando per fronteggiare una eventuale seconda ondata di questo virus durante la prossima stagione influenzale. "In termini generali, sono molto contento dei progressi che abbiamo realizzato", ha detto Obama dopo una riunione con i suoi ministri sulla malattia. L'epidemia, ha detto, "è motivo d'inquietudine, ma non di allarme".(con fonte Afp)

Ape

© riproduzione riservata