Venerdì 01 Maggio 2009

Fiat; Marchionne: Il mondo di guarda, ora non possiamo sbagliare

Roma, 1 mag. (Apcom) - "Adesso non possiamo sbagliare, siamo sotto la lente del mondo intero, tutti ci guardano e la responsabilità è enorme. Per riuscire dobbiamo restare umili e non farci illusioni perchè il lavoro non sarà facile". A parlare è Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, all'indomani dell'accordo firmato fra la Fiat e l'americana Chrysler. "E' stato un processo che avevamo cominciato ad immaginare un anno fa - dice alla 'Stampa' - ci abbiamo lavorato giorno e notte, ho sputato sangue, e devo dire che la situazione del mercato ci ha indubbiamente aiutato molto. E' nato un matrimonio perfetto, con una serie di incastri e di coincidenze irripetibili". "Adesso - osserva Marchionne - dobbiamo concentrarci sulla Opel: sono loro i nostri partner ideali".

Ssa

© riproduzione riservata