Giovedì 23 Aprile 2009

Gb; Calano morti per cancro al seno, ma è tumore più diffuso

Roma, 23 apr. (Apcom) - Difficile capire se c'è da festeggiare o da preoccuparsi: mentre ieri l'organizzazione Cancer Research Uk annunciava la diminuzione delle morti legate al cancro al seno in Gran Bretagna, i dati confermavano che il tumore che colpisce le donne è il più diffuso nel paese. I decessi causati dal tumore al seno - scrive the Independent che riporta la notizia - sono scesi a livelli record: se nel 1971, anno in cui si è cominciato a raccogliere dati, 12.472 donne sono morte per questa malattia, nei successivi 18 anni il bilancio è cresciuto costantemente fino al picco raggiunto nel 1989 con 15.625 morti. Da allora il numero delle donne morte per tumore al seno è diminuito, scendendo sotto la soglia delle 12mila vittime per la prima volta nel 2007 (11.990). Significa che più di tre donne su quattro alle quali viene diagnosticato il tumore sopravvivono, mentre prima erano la metà. E' sicuramente una buona notizia. Ma c'è un'altra faccia della medaglia meno positiva: se il numero dei decessi è calato, l'incidenza della malattia è cresciuta, raddoppiando i casi riscontrati ogni anno fino a 45mila dal 1971. Il cancro al seno - scrive il quotidiano britannico nella sua edizione online - è ora la malattia più diffusa, anche se colpisce solo le donne.

Cuc

© riproduzione riservata