Domenica 29 Marzo 2009

Guantanamo; Spagna, avviata indagine contro sei responsabili Usa

Madrid, 29 mar. (Ap) - La giustizia spagnola ha aperto un fascicolo contro sei alti responsabili dell'amministrazione Bush, tra cui l'ex ministro della Giustizia Usa, Alberto Gonzales, coinvolti nelle torture ai prigionieri di Guantanamo. Tutto è nato con la denuncia presentata da un'organizzazione a difesa dei diritti dell'Uomo spagnola che si è rivolta al giudice più famoso di Spagna, Baltasar Garzon, che ha trasmesso gli atti alla Corte. Lo ha riferito l'avvocato spagnolo Gonzalo Boye che si occupa del dossier. Le altre persone coinvolte sono Douglas Feith, ex sottosegretario alla Difesa e principale consigliere di Donald Rumsfeld; David Addington, ex capo di gabinetto e uomo di fiducia del vice presidente Dick Cheney; l'avvocato John Yoo e Jay S. Bybee, del dipartimento della Giustizia; William "Jim" Haynes, l'ex più alto giurista del Pentagono. "Le accuse che mi riguardano sono aberranti", ha detto Douglas Feith. "Mi criticano per aver fatto la promozione di una posizione controversa che non ho mai difeso". La legge spagnola riconosce ai tribunali iberici una competenza sia nazionale che universale, nei casi di torture o di crimini di guerra, benché il governo spagnolo abbia recentemente detto di volere limitare il campo d'applicazione di questo tipo di procedura giudiziaria. Questo dossier potrebbero creare imbarazzo al primo ministro spagnolo José Luis Rodriguez Zapatero che incontrerà per la prima volta il presidente Barack Obama il prossimo 5 aprile nel corso di un vertice a Praga.

Bla

© riproduzione riservata