Martedì 31 Marzo 2009

Immigrati, i vescovi:Vanno accolti come persone, servono garanzie

Roma, 31 mar. (Apcom) - Gli immigrati vanno "accolti e accompagnati, trattati sempre come persone, con tutte le attenzioni e le garanzie nazionali", secondo il segretario generale della Cei. "Seguiamo con grande pena quello che le cronache riportano", ha detto in riferimento alle notizie delle imbarcazioni disperse nel mediterraneo mons. Mariano Crociata. Il presule è intervenuto in una conferenza stampa che conclude i lavori del consiglio permanente dei vescovi italiani. Crociata ha sottolineato, poi, che il problema è anche "a monte" e riguarda "la condizione di vita di tante persone nei loro paesi di origine". "Non possiamo restare indifferenti e insensibili di fronte ai problemi di accoglienza e degli accordi internazionali".

Ska

© riproduzione riservata