Lunedì 11 Maggio 2009

Industria; Istat: Produzione marzo -23,8%, peggiore calo dal 1991

Roma, 11 mag. (Apcom) - Ancora un crollo per l'indice della produzione industriale. A marzo l'indice corretto per gli effetti di calendario, (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 20 di marzo 2008) ha fatto registrare una diminuzione del 23,8% su base annua. Lo comunica l'Istat spiegando che si tratta del dato peggiore da gennaio 1991. L'indice grezzo ha registrato invece un calo tendenziale del 18,2%. Rispetto a febbraio la produzione industriale è diminuita a marzo del 4,6%. Marzo risulta così l'undicesimo mese di calo consecutivo a livello congiunturale. Nel confronto tendenziale relativo al periodo gennaio-marzo l'indice (grezzo) è diminuito del 21,7%. Ancora in calo la produzione industriale per il settore dell'auto. L'indice, corretto per gli effetti del calendario, fa registrare per il mese di marzo una diminuzione del 35,1%. L'indice grezzo segna invece un -28%. Sul trimestre il calo è stato del 40,7%.

Red-Eco

© riproduzione riservata