Giovedì 23 Aprile 2009

Iraq; Governo Baghdad: 87.215 civili uccisi in violenze dal 2005

Baghdad, 23 apr. (Ap) - A causa delle violenze in Iraq hanno perso la vita 87.215 civili dal 2005. Lo indicano le cifre in possesso del governo di Baghdad, ottenute dall'Associated Press. Questo bilancio, comunicato da un responsabile dell'esecutivo che ha richiesto l'anonimato, non tiene conto dei dispersi e dei civili che furono sepolti nei momenti più caotici senza alcuna traccia amministrativa.

Fco

© riproduzione riservata