Domenica 26 Aprile 2009

Islanda; Maggioranza a socialdemocratici, sì coalizione con Verdi

Reykjavik, 26 apr. (Ap) - Il partito socialdemocratico in Islanda ha ottenuto la maggioranza con oltre il 30% dei consensi, secondo i dati quasi definitivi delle elezioni politiche che si sono svolte ieri sull'isola, e promette di portare avanti la coalizione con i Verdi. Con lo spoglio del 98% delle schede nelle cinque circoscrizioni elettorali del paese, il partito del premier ad interim Johanna Sigurdardottir, leader dichiaratamente omosessuale e prima donna a guidare l'Islanda, si aggiudica più del 30% delle preferenze, mentre al movimento Sinistra-Verdi va il 21%. I partiti hanno ribadito la volontà di riconfermare il governo di coalizione in carica da febbraio che ha scalzato i conservatori al potere dal 1991 a causa della grave crisi economica con rischio di default per il Paese. Questa notte il Partito per l'Indipendenza (conservatori), tramite il neo-leader, il 39enne Bjarni Benediktsson che ha preso il posto dell'ex premier Geir Haarde, ha ammesso la sconfitta nelle elezioni legislative anticipate.

Cuc

© riproduzione riservata