Giovedì 23 Aprile 2009

Marche; Gdf sequestra 723 kg marjuana nascosta in carico arance

Roma, 23 apr. (Apcom) - Maxi sequestro di 723,57 chili di marjiuana nascosta in un carico di 18 tonnellate d'arance. La scoperta è stata fatta dalla guardia di finanza e dalle dogane di Ancona su un mezzo sbarcato al porto da una motonave proveniente da Patrasso, in Grecia, e destinato all'Olanda. Il carico di copertura era stato accuratamente scelto per coprire, con il forte odore della frutta, il classico aroma della marijuana che era stata confezionata in 70 sacchi di iuta. La droga era di ottima qualità, con un alto contenuto di principio attivo, spiega il colonnello Gaetano Scazzeri, comandante del nucleo di polizia tributaria di Ancona, e presumibilmente è stata coltivata in Albania. Arrestati l'autista e il titolare dell'azienda, entrambi greci, uno dei quali residente in Olanda. Una volta sul mercato lo stupefacente avrebbe fruttato all'organizzazione oltre 500 mila euro. La droga è stata trovata grazie all'utilizzo dello scanner in dotazione alle dogane. Sequestrati anche 6mila euro in contanti e cinque telefonini. Le 18 tonnellate di arance, d'accordo con il magistrato inquirente, andranno ai terremotati dell'Abruzzo. La Protezione civile ha già stabilito i tempi di arrivo della frutta, che sarà destinata ad ospedali e ai cittadini di 18 comuni abruzzesi. L'autoarticolato dotato di refrigeratore verrà consegnato alla protezione civile.

Gtz

© riproduzione riservata