Domenica 26 Aprile 2009

Pirati; Melody:spari in aria e spruzzi acqua per sventare assalto

Roma, 26 apr. (Apcom) - Gli addetti alla sicurezza della "Melody", la nave della Msc Crociere che ha sventato un attacco dei pirati a circa 600 miglia marine dalla Somalia, hanno sparato in aria e spruzzato acqua contro gli uomini armati che cercavano di fare irruzione a bordo servendosi di una scala. Lo ha raccontato alla Bbc il capitano della nave, Ciro Pinto. Sulla Melody c'erano complessivamente quasi 1.500 persone. I pirati hanno cercato di dirottarla a tarda ora, nelle isole Seychelles circa 290 chilometri a nord di Victoria. "Una piccola imbarcazione bianca con sei persone a bordo ha affiancato il lato sinistro della nave e ha iniziato a sparare", ha raccontato Pinto. Complessivamente 200 i colpi partiti contro la nave da crociera. "La nostra sicurezza ha iniziato a sparare in aria", ha aggiunto il capitano, "...e abbiamo anche iniziato a spruzzare dell'acqua" per avere la meglio sugli aggressori. I pirati sono stati costretti a desistere dopo cinque minuti di sparatoria e inseguimento ad alta velocità. La MSC Crociere, che è proprietaria della Melody, ha elogiato il capitano per aver gestito la vicenda con "sangue freddo". La nave era in crociera dal Sudafrica verso l'Italia. Ora è diretta come da tabella di marcia verso il porto di Aqaba, in Giordania. I pirati somali hanno dirottato una decina di navi dall'inizio di aprile, malgrado la presenza di venti navi internazionali nell'area.

Fco

© riproduzione riservata