Giovedì 23 Aprile 2009

Primi 100 giorni Obama, per metà americani "sulla buona strada"

Washington, 23 apr. (Ap) - Per la prima volta da diversi anni, una maggioranza di americani pensa che il Paese sia sulla buona strada: secondo un sondaggio realizzato dall'istituto Gfk per l'Associated Press, il 48% dei cittadini statunitensi ritiene che gli Stati uniti abbiano imboccato "la strada giusta", contro il 44% che pensa il contrario. Questi dati riflettono la popolarità di cui gode Barack Obama dopo i suoi primi 100 giorni alla Casa Bianca. Il 64% delle persone intervistate approva la gestione politica del presidente americano. Estremamente preoccupato per il proprio futuro economico e per le spese mediche, l'americano medio si dimostra comunque realistico sui tempi della ripresa. Il nuovo presidente viene inoltre considerato un leader forte, molto vicino alla gente e impegnato a "cambiare" Washington. Nessuno sa quanto durerà la luna di miele, ma certamente Obama è riuscito a trasformare lo spirito del "yes-we-can" della campagna elettorale in uno strumento di governo.

Fcs

© riproduzione riservata