Giovedì 07 Maggio 2009

Sicurezza; Fini: Abolire 'presidi-spia' è rispetto diritti umani

Roma, 7 mag. (Apcom) - La posizione assunta contro la norma sui 'presidi-spia' viene rivendicata dal presidente della Camera Gianfranco Fini. Presentando un libro del giornalista parlamentare Mario Prignano ('Il giornalismo politico'), Fini ha detto che si trattava di "una questione neanche giuridica, ma di elementare civiltà". E a chi sostiene che gli elettori di destra potrebbero non capire i suoi continui richiami, il presidente della Camera ha replicato: "'Suocera' o meno, continuerò a dire quello che penso, perché è questo il dovere del presidente della Camera': rifiuto l'etichetta di chi dice che gli elettori di destra non capiscono. Chi l'ha detto, se così fosse la destra dovrebbe avere una totale insensibilità verso l'elementare rispetto dei diritti umani, cosa che non è vera".

Tom

© riproduzione riservata