Sabato 11 Aprile 2009

Thailandia; Vertice Asean, le camicie rosse proclamano vittoria

Pattaya (Thailandia), 11 apr. (Ap) - I manifestanti antigovernativi in camicia rossa hanno proclamato vittoria, dopo essere riusciti nell'impresa di costringere il premier Abhisit Vejjajiva ad annullare il vertice Asean di Pattaya, in Thailandia. Un migliaio di manifestanti ha fatto irruzione oggi nella sede del vertice, dopo aver forzato un cordone di agenti in tenuta antisommossa, per chiedere le dimissioni del primo ministro tailandese e la convocazione di nuove elezioni. I manifestanti, fedelissimi dell'ex premier Thaksin Shinawatra, si sono ritirati pacificamente dalle sede, ma il leader della protesta, Jakrapob Penkair, ha promesso che le dimostrazioni andranno avanti nella capitale tailandese fino a quando il primo ministro non avrà rassegnato le dimissioni. Il premier Abhisit ha proclamanto lo stato d'emergenza a Pattaya, mentre i leader del 16 Paesi dell'Associazione dei Paesi del sud-est asiatico sono stati trasferiti in elicottero in una vicina base militare.

Plg

© riproduzione riservata

Tags