Bici abbandonate in strada A Treviglio vanno in dono ai bisognosi

Bici abbandonate in strada
A Treviglio vanno in dono ai bisognosi

Bici smarrite e per lo più rubate, quindi abbandonate sul territorio urbano. Biciclette comunque mai reclamate dai rispettivi proprietari. Saranno assegnate ai cittadini bisognosi che ne facciano richiesta al Comune di Treviglio.

Sono 35 quelle raccolte dagli agenti della polizia locale e dagli operatori del Comune nel periodo che va dal 2013 al 2017, conservate in una magazzino comunale, ma ancora per poco.

La Giunta ha infatti deciso di affidarne 31 – quattro verranno invece distrutte perchè in pessimo stato e irrecuperabili – all’Auser di Treviglio affinchè vangano poi distribuite a cittadini in difficoltà e bisognosi di un mezzo di spostamento a due ruote. Non tutti però potranno farne richiesta. Solo in base a determinati requisiti e a reali esigenze, l’ufficio Servizi sociali inserirà i richiedenti nella graduatoria di merito per poi girarla ai volontari dell’Auser. Le 31 biciclette rinvenute e utilizzabili saranno affidate a chi ne farà richiesta: tra i modelli parcheggiati nel deposito del Comune ce ne sono anche due per bambini e ne spiccano alcuni di marca, quali «Bianchi», «Atala» e «Fusto Coppi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA