Assalto alla gioielleria con un’auto ariete Fallisce la spaccata in centro a Treviglio
La gioelleria Torelli con la vetrina sfondata a Treviglio (Foto by Cesni)

Assalto alla gioielleria con un’auto ariete
Fallisce la spaccata in centro a Treviglio

Tentato furto alla gioielleria «Torelli» in pieno centro storico a Treviglio: l’azione con un’auto ariete nella notte di San Valentino. L’intervento dei Carabinieri di Treviglio.

Nella notte di giovedì 14 febbraio, intorno alle 02.30, i Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno sventato un furto ai danni della gioielleria «Torelli» in pieno centro storico a Treviglio. Ignoti, sulle cui tracce gli investigatori dell’Arma starebbero già indagando, hanno in particolare tentato un «colpo» utilizzando una Fiat Uno di provenienza furtiva, rubata in particolare alcuni giorni fa in un Comune della Pianura bergamasca.

Dopo il tentativo di forzatura da parte dei malfattori è scattato l’allarme, che ha così attirato poco dopo una «gazzella» dei Carabinieri in quel momento impegnata nel controllo del territorio lì vicino. Il tempestivo intervento ha dissuaso gli autori del furto che si sono dati alla fuga a bordo di un altro mezzo. Sul veicolo usato come «ariete» i Carabinieri hanno quindi rinvenuto attrezzi atti allo scasso vari. Accertamenti tecnici e di polizia scientifica sono appunto in corso per individuare elementi utili al prosieguo delle indagini.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 15 febbraio 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA