L’incendio a Romano, la pista del dolo Al condominio danni per 800 mila euro

L’incendio a Romano, la pista del dolo
Al condominio danni per 800 mila euro

Un rogo doloso. I residenti del condominio Orchidea di Romano, distrutto dall’incendio mercoledì notte, non hanno dubbi.

Un rogo doloso. I residenti del condominio Orchidea di Romano, distrutto dall’incendio mercoledì notte, non hanno dubbi. Il mucchio di pneumatici accatastati regolarmente nel porticato sotto l’edificio, ha preso fuoco in due punti diversi, segno che gli inneschi erano almeno due. Nessuna conferma dagli investigatori, che stanno comunque passando al setaccio i filmati delle telecamere presenti nell’area ex Montecatini alla ricerca di indizi utili. Per ristrutturare il condominio ci vorranno almeno 800 mila euro, secondo una prima stima, ma l’assicurazione ne coprirà solo la metà. In ogni caso, si tratta di tempi lunghi. Nel frattempo i 24 sfollati hanno trovato sistemazioni di fortuna. Molti di loro nel rogo hanno perso tutti i loro effetti personali.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 19 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA