Travolta a Romano, donna gravissima L’auto non si è fermata: caccia al pirata

Travolta a Romano, donna gravissima
L’auto non si è fermata: caccia al pirata

È caccia al pirata della strada che lunedì sera a Romano ha travolto e scaraventato nel campo a lato della carreggiata una donna di 44anni, ora ricoverata in gravissime condizioni nella Rianimazione degli Spedali Civili di Brescia.

Tiziana Cucchi è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico alla testa, per ridurre l’emorragia cerebrale causata dall’impatto con il veicolo investitore. I medici del reparto si sono chiaramente riservati la prognosi per quello che è definito un quadro clinico critico: la 44enne oltre ad avere subìto il trauma alla testa ha riportato anche le fratture di alcune costole. I carabinieri di Romano continuano nell’attività d’indagine, per risalire all’identità della persona alla guida del veicolo, che non si è fermato dopo l’accaduto. Non si conosce l’ora esatta dell’investimento: molto probabilmente tra le 18,45, ora in cui la donna è uscita dalla sua casa di via Cotta 28, percorrendo la medesima strada, e le 19,15, quando un automobilista di passaggio ha notato il corpo.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 17 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA