Un mese fa travolse un pensionato Ancora nessuna traccia del pirata

Un mese fa travolse un pensionato
Ancora nessuna traccia del pirata

A treviglio in viale Buonarroti: vaso di fiori ricorda Francesco Zibetti. I familiari ancora molto scossi. Collocati nuovi cartelli di «controllo della velocità». Nessun riscontro dai filmati delle telecamere.

Al 31 di viale Buonarroti a Treviglio i familiari sono comprensibilmente ancora molto scossi per quello che è accaduto ormai più di un mese fa, proprio davanti a casa, quando un’utilitaria di colore grigio chiaro travolse Francesco Zibetti, pensionato di 85 anni: erano le 20,30 di sabato 15 settembre. Il giorno dopo l’ex dipendente della vicina Same e attivo nel Glas, il gruppo dei lavoratori anziani del colosso trevigliese dei trattori, morì all’ospedale Humanitas Gavazzeni di Bergamo: troppo gravi le ferite dell’investimento, causato da un’automobilista che non ha ancora un nome, ma che sicuramente viaggiava a velocità sostenuta. A riprova il fatto che a terra la polizia locale trovò frenata di ben 57 metri.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 20 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA