A Brescia il primo «gufo-bar» italiano Ad aprirlo tre bergamaschi, è polemica

A Brescia il primo «gufo-bar» italiano
Ad aprirlo tre bergamaschi, è polemica

In Giappone esistono da tempo ma in Italia è il primo ad aprire i battenti. Tre bergamaschi lo inaugurano sabato 16 dicembre a Palazzolo. Ed è subito polemica.

Gufi e allocchi vivi in un bar. Ed è subito polemica. A Palazzolo tre giovani bergamaschi hanno deciso di aprire, primo in Italia, un tipo di locale in auge in Giappone: l’Owl Café Italy. La notizia ha scatenato su Facebook la polemica sull’opportunità di tenere in un bar gufi e affini, ossia animali selvatici oltre che predatori notturni.

L’inaugurazione, sabato alle 16 dicembre, sarà preceduta da un presidio di gruppi animalisti, tra cui il Meta (Movimento Etico Tutela Animali e Ambiente) nella vicina piazzetta Vincenzo Rosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA