Al Trasporto pubblico locale 2,95 milioni Risolto il problema Teb con 300mila euro

Al Trasporto pubblico locale 2,95 milioni
Risolto il problema Teb con 300mila euro

Uno stanziamento di 20 milioni di euro per garantire adeguati livelli di servizio e occupazionali nel settore del trasporto pubblico locale. Lo prevede una delibera approvata lunedì 29 febbraio dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte.

«Ripartiremo i fondi fra le Agenzie del Tpl - ha spiegato Sorte - che si trovano ad affrontare un momento di difficoltà a causa dei continui tagli statali. In questo modo pensiamo di riuscire ad evitare aumenti delle tariffe e tagli insopportabili ai servizi. Contemporaneamente abbiamo assegnato 300 mila euro alla Tramvia delle Valli bergamasche. Questo per coprire le risorse precedentemente stanziate dalla provincia e che sono venute a mancare».

In concreto il provvedimento prevede lo stanziamenti di 20 milioni all’anno per il triennio 2016­18 per i servizi interurbani su gomma. Le risorse sono state ripartite in questo modo - Agenzia Tpl Bergamo: 2,95 milioni di euro. Tramvia delle Valli Bergamo Albino: 300.000 euro (integrazione contribuito regionale). Agenzia Tpl Brescia: 3,24 milioni di euro. Agenzia Tpl Como, Lecco e Varese: 3,40 milioni di euro. Agenzia Tpl Cremona e Mantova: 2,32 milioni di euro. Agenzia Tpl Milano, Monza, Lodi, Pavia: 7,61 milioni di euro. Agenzia Tpl Sondrio: 455 mila euro

Sorte ha sottolineato come in questo modo la Regione sia riuscita a risolvere la questione Teb e ricordato come, con una precedente delibera, siano già state riconosciute «premialità per altri 10 milioni di euro» per la costituzione delle agenzie del trasporto pubblico locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA