Bergamo, sabato delicato per il traffico Il Comune: «Usate i mezzi pubblici»

Bergamo, sabato delicato per il traffico
Il Comune: «Usate i mezzi pubblici»

Due manifestazioni caratterizzeranno il pomeriggio del 19 maggio a Bergamo. L’amministrazione consiglia di usare i mezzi pubblici per gli spostamenti.

A Bergamo transiterà la 1000 Miglia, la più importante manifestazione su strada di autod’epoca. Circa 400 auto d’epoca, precedute da 200 tra Ferrari e Porsche,transiteranno da via Broseta per largo Rezzara, via XX Settembre, PiazzaMatteotti, via Tasso, Piazzetta S.Spirito, Via Pignolo e via Borgo Palazzo (daVia Camozzi a Piazza S.Anna) per poi uscire dalla città in direzione di Seriate. Le Ferrarie le Porsche arriveranno in città dalle ore 12 circa, mentrela manifestazione vera e propria farà il suo passaggio in città dalle 14.00alle 17.00 circa. Il centro sarà chiuso al traffico da Largo Porta Nuova a via Petrarca e tutta Piazza Pontida, XX Settembre e Piazza Matteotti sino a via Tasso dalle11.00 alle 19.00.

Dalle 16.00 sfilerà invece un corteo per sensibilizzare sul tema delle differenze di genere (il BergamoPride) che si snoderà a partire da Via Bonomelli, attraverso viale Papa Giovanni, Largo Porta Nuova, Via Tiraboschi,via Zambonate, P.zza Pontida, via XX Settembre per concludersi in Piazza Matteotti. Dalle ore 16.00 alle 17.00 sarà quindi chiuso al traffico anche iltratto dalla Stazione ferroviaria (via Bonomelli compresa) a Porta Nuova e aseguire via Tiraboschi - via Zambonate – piazza Pontida sino a quando il corteo confluirà inXX Settembre, già chiusa. Man mano il corteo avanzerà, le strade saranno riaperte.

Saranno ovviamente chiuse al traffico anche le vie che confluiscono nel percorso del corteo. Piazza Matteotti rimarrà chiusa sino alle ore 20.00 circa. Il Comune di Bergamo consiglia pertanto di muoversi in città con mezzi alternativi all’auto. Le modifiche alla viabilità per la giornata di sabato sono disponibili nella sezione «News» del sito del Comune di Bergamo: http://www.comune.bergamo.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=23396

© RIPRODUZIONE RISERVATA