Bonate Sopra, «esplode» il bancomat Banda del botto scappa con 10 mila euro

Bonate Sopra, «esplode» il bancomat
Banda del botto scappa con 10 mila euro

Nella notte tra mercoledì e giovedì con il gas hanno fatto esplodere il bancomat in via Milano. Il botto sentito dai residenti, ripresi dalle telecamere, erano in quattro: forse gli stessi degli ultimi assalti

La banda del botto ha ripreso a far saltare i bancomat delle banche della provincia: nella notte tra mercoledì e giovedì è tornata nell’Isola e ha assaltato il bancomat della Btl (Banca del territorio Lombardo Credito Cooperativo) che si trova a Bonate Sopra sulla via Milano (provinciale 155 Ponte San Pietro-Capriate San Gervasio) al civico 51. Il bottino per i malviventi è di circa 10.000 euro, ma lo scoppio ha provocato anche ingenti danni alle strutture della filiale, facendo cadere buona parte della controsoffittatura.

I colpi della banda si stanno intensificando in questi ultimi mesi. A metà settembre era toccato al Credito Bergamasco di Bonate Sotto. Probabilmente la stessa banda, poco dopo, aveva raggiunto la Bcc Bergamasca Orobica di Urgnano e anche lì aveva fallito il colpo. A inizio ottobre tra il 6 e il 7 avevano colpito a Dalmine la Banca Popolare di via Mazzini e nello scorso fine settimana hanno messo a segno un raid notturno ai danni dell’Intesa San Paolo di viale Betelli, sempre a Dalmine, dove hanno fatto salare due sportelli con la tecnica del gas e hanno rubato circa 20.000 euro.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 27 ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA