Colognola piange «ol Salì» Per 60 anni ha riparato biciclette

Colognola piange «ol Salì»
Per 60 anni ha riparato biciclette

Pietro Sala, per tutti a Colognola «ol Salì», è stato per anni e anni «ol ciclista», quello che riparava le biciclette in via Carlo Alberto.

Parlava poco, estroverso quanto basta, gran lavoratore, non amava intromissioni nel suo lavoro e voleva sempre avere ragione, perché nessuno meglio di lui conosceva e amava il mondo delle biciclette, non nel senso del ciclismo come sport ma proprio come mezzo a due ruote che si usa pedalando. E che spesso si guasta.

Pietro Sala, per tutti a Colognola «ol Salì», è stato per anni e anni «ol ciclista», non quello che corre in bicicletta, ma – come sentenzia il dialetto bergamasco – «colui che ripara le biciclette». Il suo laboratorio di via Carlo Alberto – chiuso ahimè da circa due anni – era un bazar indescrivibile. Pietro Sala è deceduto nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 ottobre in una casa geriatrica di Palazzolo sull’Oglio dove era ricoverato da una settimana per l’aggravarsi di una broncopolmonite. Era nato a Colognola il 27 ottobre 1927: avrebbe compiuto 91 anni sabato prossimo.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 ottobre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA