Da cinque generazioni sul Sentierone  Ottica Isnenghi fa festa con un concerto

Da cinque generazioni sul Sentierone
Ottica Isnenghi fa festa con un concerto

L’ottica di piazza Matteotti, tra il Sentierone e via XX Settembre attiva dal 1860 festeggia il record di longevità commerciale con un concerto sabato 2 dicembre.

Un traguardo non facile da raggiungere, soprattutto in questo periodo storico dove i piccoli negozi sono fagocitati dalla grandezza e dalla concorrenza dei centri commerciali e delle grandi catene e multinazionali. L’ottica Isnenghi di Piazza Matteotti a Bergamo festeggia il quinto passaggio generazionale con un evento speciale, un concerto di Natale intitolato «L’Infinito», che si svolgerà sabato 2 dicembre alle 21 nella basilica di Sant’Alessandro in Colonna. Il testo del concerto scritto e ideato dalla cantante-attrice Marina Murari, propone una riflessione sul percorso della nostra vita guidato dall’Amore, percorso musicale intenso ricco di poesia, musica ,che coinvolgerà grandi e piccini. L’esibizione, che sarà presentata dall’attore Andrea Pellizzoni, vedrà la partecipazione Walter Tiraboschi “Attore”e di Marco Gabbiadini “Pianista”. L’iniziativa, promossa in collaborazione con il Centro musicale Sant’Alessandro, è aperta a tutti, con un invito particolare per i clienti storici e nuovi.

Laura Isnenghi  Giuliana Zonca e Paolo Zonca

Laura Isnenghi Giuliana Zonca e Paolo Zonca

L’ottica Isnenghi sul Sentierone in Bergamo è presente dal 1860 , piazza Matteotti 21. Già insignita dalla regione Lombardia del riconoscimento di attività storica, prosegue la sua attività ininterrottamente da cinque generazioni: il capostipite fu Enrico, Isnenghi garibaldino della prima ora come testimonia nelle sue cronache Giuseppe Cesare Abba, ufficiale della spedizione dei Mille. Il centralissimo negozio nacque in piazza Cavour, ora piazza Matteotti, venne inaugurato nel 1860 e fu quotidiano ritrovo di ex commilitoni come Piccinini, Tasca, Lurà, Cristofoli, Sylva. Da Enrico Isnenghi l’attività passò al figlio Giovanni e quindi al nipote Franco a cui è succeduta negli anni Sessanta la figlia Laura. Oggi è la volta di Giuliana e Paolo figli di Laura, che costituiscono la quinta generazione e continuano una storia di ben 156 anni, proseguendo l’attività con passione,competenza,serietà coniugando tradizione e rinnovamento, continuità e capacità di essere sempre all’avanguardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA