«Due anni fa la bomba d’acqua Ancora in attesa dei rimborsi»

«Due anni fa la bomba d’acqua
Ancora in attesa dei rimborsi»

Due anni fa la bomba d’acqua su Longuelo: due milioni e mezzo di danni. Per 250 famiglie però ancora lunghi i tempi del risarcimento.

Sono passati più di due anni da quando, la sera del 26 giugno 2016, una bomba d’acqua «sommerse» il quartiere di Longuelo e altre zone della città e dell’hinterland, provocando danni per oltre due milioni e mezzo di euro. Venticinque mesi di attesa per 250 tra famiglie e commercianti che hanno subito danni a negozi e abitazioni; un’attesa che si annuncia ancora lunga per avere un risarcimento che dal Dipartimento di Protezione civile della Regione Lombardia, fanno sapere che sarà comunque «irrisorio», rispetto alla quantificazione dei danni, che la stessa Regione ha già chiesto più volte ai malcapitati residenti del quartiere.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 24 luglio 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA