Elicottero caduto sul Monte Alben Masserini e Merelli fuori pericolo

Elicottero caduto sul Monte Alben
Masserini e Merelli fuori pericolo

Il pilota, esperto di ultraleggeri e ex-campione di parapendio Giovanni Masserini e il fotografo Guido Merelli sono ricoverati al Papa Giovanni ma non sono in pericolo di vita.

Spira un vento gelido ai 1.264 metri del passo di Zambla mentre le squadre del Soccorso alpino tornano ai loro mezzi dopo aver recuperato assieme ai vigili del fuoco e al 118 i due occupanti di un piccolo elicottero ultraleggero che, è caduto sul monte Alben. Entrambi sono rimasti feriti in modo serio, ma nessuno dei due è in pericolo di vita. Ai comandi c’era Giovanni Masserini, 56 anni, di Vertova, pilota esperto e proprietario del velivolo, un Kompress Ch7 Charlie biposto pesante soltanto 287 chili al netto degli occupanti. Dietro di lui il suo compaesano Guido Merelli, 44 anni, proprietario di un negozio di informatica e appassionato di foto panoramiche in alta quota scattate soprattutto con i droni (il suo soprannome è «Guido Fly Bg»). Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino e i Vigili del Fuoco.

il pilota di elicottero Giovanni Masserini

il pilota di elicottero Giovanni Masserini

La sfortuna ha colpito per la seconda volta Giovanni Masserini, campione in passato di parapendio ed ora pilota di elicotteri ultraleggeri, era stato vittima di un incidente di volo nel 2005 quando praticava il volo libero con il parapendio, ma si era ristabilito bene al punto da riprendere il volo.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 2 dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA