Ex Mangimi Moretti, addio al degrado Si apre il cantiere a Campagnola

Ex Mangimi Moretti, addio al degrado
Si apre il cantiere a Campagnola

Al via stamattina i lavori di pulizia dell’area industriale dismessa: passerella pedonale e due parchi nel progetto che ridisegna il quartiere.

Sono partiti nella mattinata di martedì 11 settembre i lavori di pulizia all’area degli ex Mangimi Moretti: gli operai sono infatti entrati stamane nell’area industriale dismessa del quartiere di Campagnola e hanno avviato la sistemazione e la pulizia del piazzale interno, in modo da poter approntare il cantiere il prima possibile. Parte così oggi un intervento molto atteso e che è destinato a ridefinire il volto del quartiere: il complesso giace abbandonato ormai dal 2005 e rappresenta uno degli ultimi «buchi neri» nel tessuto urbano della città.

Il piano attuativo di trasformazione dell’area è stato presentato nei mesi scorsi dagli imprenditori Francesco Manzi e Pierangelo Lumina, che a fine 2015 avevano acquisito il vecchio immobile attraverso un’asta pubblica . All’interno del piano è prevista anche la creazione di due parchi pubblici e l’installazione di una passerella pedonale in grado di collegare i quartieri di Malpensata e Campagnola. Oltre alla riqualificazione dell’area, nel progetto è prevista anche la revisione della rotonda posta all’incrocio fra la circonvallazione e via San Giovanni Bosco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA