Giovani con il «piede pesante» A 130 all’ora in circonvallazione

Giovani con il «piede pesante»
A 130 all’ora in circonvallazione

A Bergamo ritirate 9 patenti, erano tutti giovani dai 21 ai 23 anni.

Sono tutti giovani, tra i 21 e i 23 anni, i 9 automobilisti che sfrecciavano sulla circonvallazione a 110, 125, 130 chilometri orari in tratti in cui il limite è di 70. Sono stati pizzicati con il Telelaser giovedì sera dai carabinieri dell’aliquota Radiomobile del Norm di Bergamo e dalla polizia locale che hanno organizzato un controllo straordinario del territorio per la verifica del rispetto del Codice della strada.

Il controllo è stato svolto in due fasi, tra le 19 e le 2 di notte: la prima lungo la circonvallazione delle Valli (di fronte al comando provinciale dei carabinieri) e sulla 671 subito dopo lo svincolo di Grumello del Piano in direzione di Curno, punti in cui si sono verificati numerosi incidenti stradali negli ultimi mesi causati dall’eccesso di velocità. Si tratta prevalentemente di ventenni che guidavano utilitarie, in alcuni casi l’auto dei genitori, e sfrecciavano a velocità folli di 110-130 all’ora, da un minimo di 40 chilometri oltre il limite (+5km/h di tolleranza) fino al massimo di 50. Questo significa la sottrazione di sei punti dalla patente, una multa di 531 euro e il ritiro della patente da uno a tre mesi più l’inibizione alla guida del veicolo nella fascia oraria che va dalle 22 alle 7.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’ 11 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA