Uomo rischia l’occhio per un petardo Rovetta, ragazzini incendiano cassonetto
Resti di petardi esplosi (Foto by Colleoni)

Uomo rischia l’occhio per un petardo
Rovetta, ragazzini incendiano cassonetto

Una grave ferita all’occhio sinistro e traumi al volto. Un uomo di 64 anni è ricoverato in ospedale a Bergamo.

Le ferite sono state provocate da un incidente con un petardo che è scoppiato in mano all’uomo, a pochi centimetri dal volto. L’incidente si è verificato a Villa d’Adda e il 64enne è stato trasferito al Papa Giovanni dove è stato ricoverato d’urgenza. La ferita all’occhio sinistro pare molto grave, così come sono diversi i traumi al volto: l’uomo rischia l’occhio. L’incidente intorno alla mezzanotte, mentre l’uomo - di Villa d’Adda - stava facendo scoppiare dei petardi per festeggiare il nuovo anno.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco durante tutta la notte. I pompieri di Bergamo hanno compiuto 24 interventi, tutti di lieve entità, in giro per la città per principi di incendio o per sblocchi di ascensori. Da segnalare un immondezzaio bruciato in un’autorimessa di un condominio a Torre Boldone. Tanto spavento, ma nulla di grave.

Da segnalare anche l’intervento dei vigili del fuoco di Clusone a Rovetta dove dei ragazzini, non identificati, hanno incendiato un cassonetto. Le fiamme sono poi state spente dai pompieri senza gravi danni a cose o persone.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA