Graziani: «Lilliput, un evento di grande valenza educativa»
Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale

Graziani: «Lilliput, un evento
di grande valenza educativa»

Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo rivolge un messaggio di saluto e dà il benvenuto ai visitatori di Lilliput.

«Questa manifestazione, alla tredicesima edizione, conferma un’importante valenza educativa e didattica per bambini, ragazzi, insegnanti, genitori, educatori, all’insegna dell’imparare divertendosi. L’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo collabora a Lilliput 2016 gestendo un ampio e colorato stand, all’ingresso del padiglione B, dove coinvolge le scuole bergamasche e non solo in un’attività di presentazione e divulgazione di progetti e buone prassi attraverso spettacoli vari e laboratori ludico-didattici, manuali, sensoriali, creativi, artistici, espressivi, psicomotori, multimediali. Tutto questo per mettere in pratica la peer education (educazione tra pari), valorizzare le eccellenze, promuovere inclusione e partecipazione».

«Per animare e intrattenere intere classi di bambini, nello stand realizzeranno coinvolgenti attività gli Istituti superiori “Mariagrazia Mamoli” di Bergamo, “Lorenzo Lotto” di Trescore Balneario, la Scuola Imiberg di Bergamo. Presente inoltre l’Associazione Italiana Dislessia (Aid) Bergamo. Anche in questa occasione l’Ufficio Scolastico spende le proprie energie per mettere in luce le molte azioni positive della scuola e nella scuola, che svolge un ruolo fondamentale dal punto di vista culturale, educativo e sociale per la crescita positiva di tanti bambini e ragazzi, ponendo al centro il valore della persona e del suo pieno sviluppo, dell’accoglienza e del dialogo. Ad Ente Fiera Promoberg un sentito ringraziamento per questo evento fieristico con tante scuole protagoniste. Sono certa che Lilliput otterrà il consueto successo di pubblico, costituendo un importante momento ludico, creativo e formativo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA