Il Giro d’Italia Donne è partito. Attenzione in città: ecco le modifiche alla viabilità - Il video

L’ordinanza Il Giro d’Italia Donne 2022 mercoledì 6 luglio arriva in città al termine della sesta tappa della corsa rosa, la Sarnico-Bergamo.

Il Giro d’Italia Donne è partito. Attenzione in città: ecco le modifiche alla viabilità - Il video
La partenza a Sarnico

Nel pomeriggio di mercoledì 6 luglio il Giro d’Italia Donne 2022 arriva in città al termine della sesta tappa della corsa rosa, la Sarnico-Bergamo. La tappa misurerà 114 km e sarà imperniata su un circuito attorno a Grumello del Monte, con la salita del San Pantaleone da ripetere 5 volte, e con arrivo a Bergamo che replicherà quello tradizionale del Giro di Lombardia maschile. A disegnare la frazione è stato il ct azzurro Paolo Sangalli.

La sesta tappa parte dunque a Sarnico alle 10:55, a quota 212 metri, in provincia di Bergamo sulla punta sud del Lago d’Iseo. Seguendo il fiume Oglio, le atlete raggiungono il km 0 a Grumello del Monte, dove inizia un circuito che viene percorso dalle cicliste per 5 volte e che tocca anche il Comune di Castelli Calepio, culminando ogni volta con un Gran Premio della Montagna di Categoria 3 a San Pantaleone a quota 312 metri.
La gara prosegue verso Bergamo con una leggera, ma costante salita che tocca i Comuni di Carobbio degli Angeli - con un traguardo volante al km 93 - e Pedrengo. Il percorso si inasprisce quando la corsa arriva a Bergamo Alta e percorre la Boccola, prima della discesa lungo le Mura veneziane che porta al traguardo in centro città, approssimativamente per le 14.15.

Tutte le info sulla tappa

Per consentire il passaggio della gara, il Comune di Bergamo ha emanato un’apposita ordinanza

1. Via Guglielmo d’AlzanoDivieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati esteso a tutte le categorie di veicoli, dalle ore 03.00 fino alle ore 17.00 di mercoledì 06 luglio 2022 o comunque fino al termine della manifestazione

2. Via Paglia all’altezza del civico 13
- Divieto di sosta con rimozione forzata escluso i veicoli dei residenti, per n.10 posti auto in sostituzione di quelli non fruibili di via Guglielmo D’Alzano, dalle ore 03.00 fino alle ore 17.00 di mercoledì 06 luglio 2022 o comunque fino al termine della manifestazione.

3. Piazza Matteotti, nel parcheggio antistante a Palazzo Uffici
- Divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati esteso a tutte le categorie di veicoli, ad eccezione di quelli a servizio della manifestazione, dalle ore 17.00 di martedì 5 luglio fino alle ore 17.00 di mercoledì 06 luglio 2022 o comunque fino al termine della manifestazione.

- Dovrà essere comunque garantito l’accesso ai veicoli al servizio dei diversamente abili, dei soli residenti e dei mezzi di soccorso, almeno sino alle ore 12.00 di mercoledì 06 luglio.

- Dalle ore 12.00 di mercoledì 06 luglio 2022 e fino al termine della manifestazione istituzione del divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli ad eccezione di quelli impegnati nella manifestazione.

4. Piazza Matteotti e Largo Gavazzeni: dalle ore 10.00 alle ore 17.00 del giorno mercoledì 06 luglio 2022 e comunque fino al termine della manifestazione
- Divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli.
- Divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati.

5. Viale Roma nel tratto compreso tra Via Tasca e Largo Porta Nuova
- Divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli, esclusi quelli impegnati nell’allestimento della manifestazione, dalle ore 03.30 alle ore 05.30 di mercoledì 06 luglio 2022. Successivamente come previsto al punto 8.

6. Viale Roma nel tratto compreso tra Via Tasca e Largo Porta Nuova dopo il transito della gara e sino al termine delle operazioni di smontaggio mercoledì 06 luglio 2022
- Divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli ad eccezione di quelli impegnati nei lavori

7. in Viale Papa Giovanni XXIII nel tratto compreso tra Largo Porta Nuova e l’intersezione con via Angelo Mai
- Restringimento della carreggiata a vista, regolamentato da apposito personale, dalle ore 05.30 di mercoledì 06 luglio e fino alla chiusura al transito veicolare come indicato al punto 8.

8. Lungo il percorso della gara ciclistica Via dei Bersaglieri, Largo Decorati al Valor civile, Via 5° Alpini, Via Corridoni, Via Legrenzi, Viale Giulio Cesare, Via del Lazzaretto, Via Baioni, Via Buozzi, Via Maironi da Ponte, Via Alla Porta di San Lorenzo, Via della Boccola, Largo Colle Aperto, Viale delle Mura, Porta Sant’Agostino, Viale Vittorio Emanuele II, Viale Roma, Porta Nuova, Viale Papa Giovanni (fino all’intersezione con Via Mai)

Dalle ore 07.00 alle ore 17.00 e comunque sino al termine della gara del giorno 06 luglio 2022:

- Divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati, compresi gli stalli ubicati su suolo pubblico e nelle rientranze fuori dalla sede stradale, esteso a tutte le categorie dei veicoli eccetto quelli appartenenti alla organizzazione.

Dalle ore 12.00 alle ore 17.00 del giorno 06 luglio 2022 e ad ogni modo in base alla tabella di marcia e comunque sino al termine della gara:

- Divieto di transito per tutte le categorie di veicoli ad eccezione dei veicoli al servizio della manifestazione.

- Strada a fondo chiuso in corrispondenza delle intersezioni che adducono alle strade percorse dalla carovana dei ciclisti e dai veicoli dell’organizzazione e contestuale istituzione del doppio senso di circolazione, dove non previsto, consentito ai veicoli al servizio dei diversamente abili, dei soli residenti e dei mezzi di soccorso.

9. Dalle ore 12.00 e sino al termine del transito della gara nel giorno di mercoledì 06 luglio 2022 verranno istituiti i seguenti provvedimenti viabilistici, ad eccezione dei veicoli al servizio dei diversamente abili, dei soli residenti e dei mezzi di soccorso, che potranno accedere al tratto di strada non interessato dalla manifestazione

In Via Camozzi all’intersezione Via Madonna della Neve obbligo di svolta a sinistra per i veicoli che dalla periferia procedono in direzione centro;
In Via Camozzi all’intersezione con Via Galliccioli obbligo di svolta a sinistra per i veicoli che dalla periferia procedono in direzione centro;
In Via Zambonate all’intersezione con Via Spaventa obbligo di svolta a destra in direzione di Via Spaventa;
In Via Ghislanzoni all’intersezione con Via Tiraboschi obbligo di svolta a sinistra in direzione della periferia;
In Via Paglia all’intersezione con Largo Medaglie d’Oro obbligo di svolta a sinistra in direzione della periferia;
In Viale Papa Giovanni XXIII all’intersezione con Via Paleocapa obbligo di svolta a sinistra in via Paleocapa per i veicoli provenienti dalla stazione;
In Via A. Mai all’intersezione con Viale Papa Giovanni XXIII obbligo di proseguire diritto o di svoltare a sinistra in direzione stazione;

10. L’accesso al parcheggio a pagamento di via Borfuro sarà garantito da passaggio Zeduri e, durante il passaggio della gara, da via Piccinini con la contestuale istituzione del doppio senso di circolazione in Via Borfuro fino all’accesso del suddetto parcheggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA