A 62 anni ruba 150 kg in cavi di rame Sorpreso alla ex Reggiani: denunciato

A 62 anni ruba 150 kg in cavi di rame
Sorpreso alla ex Reggiani: denunciato

Sorpreso a rubare cavi di rame nella ex Reggiani: denunciato un 62enne a Bergamo. Ne aveva sottratti quasi 150 kg.

Stavano saccheggiando la ex Reggiani di quasi 150 kg di cavi di rame, mercoledì mattina, intorno alle 12.45 e la Polizia Locale, che passava da via Legrenzi in auto, li ha sorpresi mentre facevano passare matasse di cavi dalle inferriate che delimitano l’area dismessa e li caricavano su un auto, una Fiat Punto grigia.

È stato fermato e denunciato così L.B., bergamasco residente in provincia, 62enne con diversi precedenti penali: nella sua auto sono state trovate una decina di grosse matasse di cavi insieme agli utensili usati presumibilmente per recidere i cavi. Poco distante, al di là delle inferriate, un carrello pieno di cavi pronto per essere scaricato.

L.B. si è dimostrato collaborativo con gli agenti del Nucleo di Sicurezza Urbana della Polizia Locale del Comune di Bergamo e ha raccontato che l’uomo che lo stava aiutando dall’interno della Reggiani (individuo che ha fatto perdere le sue tracce mentre gli agenti intervenivano sull’auto) era un ventenne che aveva conosciuto poco prima in un bar e al quale aveva chiesto un aiuto.

L.B. è stato denunciato a piede libero per furto aggravato, concorso con ignoti, invasione di edifici e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Gli agenti del Corpo di via Coghetti hanno avvisato la proprietà dell’area ex Reggiani perché possa sporgere denuncia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA