Sgominata la banda del «finto avvocato» Truffe senza scrupoli ad anziani

Sgominata la banda del «finto avvocato»
Truffe senza scrupoli ad anziani

Presi di mira anziani anche a Bergamo. Per telefono annunciavano la morte di un caro e poi gli estorcevano denaro. 32 indagati, 25 colpi in tutta Italia.

La Polizia di Stato della Questura di Gorizia ha sgominato la banda del cosiddetto finto avvocato, che aveva messo a segno numerose truffe nel centro e nord Italia. In tutto, sono 32 le persone indagate rispetto a 25 episodi criminosi consumati nelle province di Gorizia, Udine, Pordenone, Trieste, Venezia, Vicenza, Modena, Bergamo, Padova, Lecco, Livorno, Imperia, Genova, Asti e Cuneo.

Medesima la strategia adottata in tutti i colpi: una telefonata annuncia, a interlocutori anziani - quasi tutti ultra-ottuagenari -, che un proprio caro è rimasto vittima di un grave incidente o di una disavventura legale, con pesanti conseguenze economiche. Al racconto segue la richiesta di denaro, a volte anche di preziosi, per chi non dispone di contanti in casa, necessari per estinguere positivamente e immediatamente la vicenda. Il tutto si conclude con la visita a domicilio di un sedicente incaricato che ritira i valori promessi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA