Strade e ponti: servono 40 milioni Su L’Eco l’elenco delle priorità

Strade e ponti: servono 40 milioni
Su L’Eco l’elenco delle priorità

Dopo la richiesta del Ministero delle Infrastrutture, che lo scorso 20 aprile ha inviato una circolare a tutte le Province affinché avviassero un monitoraggio sullo stato di conservazione delle principali opere viarie, Via Tasso ha chiuso il «censimento» e ha predisposto tutti i documenti da inviare a Roma.

Il prossimo passo è ancora da definire (arriveranno finanziamenti con la prossima legge di bilancio?), intanto il «carteggio» permette di tradurre in concreto tutte le priorità per salvaguardare la terra orobica: da Via Tasso giungono 84 segnalazioni, che si potrebbero tradurre in interventi complessivi stimati in 39 milioni e 955 mila euro.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 30 agosto 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA