Tenta furto e rimane appeso al cancello Poi se la prende con il soccorritore

Tenta furto e rimane appeso al cancello
Poi se la prende con il soccorritore

Un tentativo di furto si è trasformato in un rocambolesco incidente martedì sera, in via Tiziano Vecellio a Brembate.

Poco prima delle 20 un quarantunenne, giunto in bicicletta sulla laterale che fa da sponda al parco del cimitero, ha provato a violare il domicilio di una famiglia in quel momento assente dalla sua abitazione. Nell’atto di scavalcare l’inferriata esterna, il malintenzionato si è però impigliato nella recinzione di ferro, riportando alcune ferite. Allarmato dall’incessante abbaiare dei cani, un uomo ottantunenne che vive da solo nel civico adiacente, si è avvicinato al quarantunenne ferito, posizionato a cavalcioni sulla ringhiera, nel tentativo di soccorrerlo, ma è stato allontanato con forza.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 20 febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA