Travolge pedoni al mercatino di Natale Sondrio, ferita una bergamasca

Travolge pedoni al mercatino di Natale
Sondrio, ferita una bergamasca

Si tratta di una donna di Brembate Sopra. È la più grave dei 4 investiti. Ricoverata con fratture. Arrestato il giovane al volante.

Quattro feriti, tra cui una donna di Brembate Sopra di 44 anni. Attimi di terrore sabato 9 dicembre a Sondrio, con un fuga generale di pedoni in pieno centro. Un giovane al volante di una Toyota Yaris, ha deliberatamente travolto alcuni passanti che si trovavano ai Mercatini di Natale allestiti nella centralissima piazza Garibaldi, in area totalmente pedonalizzata. Tra i feriti, ad avere la peggio è stata proprio la donna bergamasca, ricoverata in prognosi riservata (ma non sarebbe in pericolo di vita) nell’ospedale del capoluogo della Valtellina con il bacino fratturato e altri traumi alle gambe.

Inizialmente, vista anche la ricorrenza dell’anniversario dei fatti di Berlino di un anno fa, si è temuto si trattasse di un atto terroristico: il responsabile del grave episodio, un ragazzo di 25 anni, residente a Poggiridenti (Sondrio), la cui abitazione è stata poi perquisita dagli investigatori della Squadra Mobile,tra l’altro, secondo diverse testimonianze nel momento in cui ha tentato di allontanarsi a piedi pronunciava frasi sconnesse. E si era appena lanciato ad alta velocità nell’isola pedonale cercando di investire più persone possibili. Ma rapidamente la Questura ha escluso la pista terroristica propendendo, invece, per l’azione di un giovane che potrebbe avere agito sotto l’effetto di alcol o droghe. Ipotesi poi suffragate dagli esami clinici.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 10 dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA