Treni, ancora problemi in Centrale Ritardi per un guasto tecnico

Treni, ancora problemi in Centrale
Ritardi per un guasto tecnico

Il Comitato Pendolari segnala una gestione imbarazzante nella stazione milanese e il treno delle 19.05 di venerdì 18 gennaio è partito con 15 minuti di ritardo per un guasto tecnico.

Prima la corsa da un binario all’altro per colpa di due diverse comunicazioni in stazione Centrale, poi un guasto tecnico che fa partire il treno in ritardo di 15 minuti e, come se non bastasse, il venerdì sera nero è stato completato da un convoglio, un Vivalto (di quelli recentemente donati da Trenitalia a Trenord), con due carrozze di prima classe (quindi pendolari stipati sulle altre) e senza riscaldamento. Una settimana che non poteva concludersi meglio per i «poveri» pendolari bergamaschi che rientrano a casa.

Ecco il post del Comitato Pendolari: «Gestione imbarazzante in Centrale stasera. Prima mandano i passeggeri al binario 21, poi il segnale scompare, poi sembra soppresso, poi andiamo al binario 10. Il tutto in un solito venerdì sera assurdo con centinaia di persone con trolley che spingono, urlano, corrono. Infine un bel guasto impianti per finire... e siamo ancora bloccati qui in stazione. Una stazione che dovrebbe essere una delle più organizzate d’Europa è in realtà un suk di un Paese del Terzo Mondo (senza offesa per il Terzo Mondo)»


© RIPRODUZIONE RISERVATA