Treviolo-Paladina al via i lavori Viabilità a senso unico alternato

Treviolo-Paladina al via i lavori
Viabilità a senso unico alternato

In corso lo spostamento della rete del gas . Da gennaio si lavorerà alla canalizzazione del torrente Riolo di Mozzo. Viabilità a senso unico alternato nel tratto interessato

I lavori sulla Villa d’Almè-Dalmine sono iniziati con la sistemazione delle criticità idrogeologiche presenti nei comuni di Mozzo, Paladina e Valbrembo. La prima opera – che deve essere realizzata dall’impresa Vitali spa, alla quale sono stati affidati i lavori per la riqualificazione del tratto di strada Treviolo-Paladina – riguarderà il comune di Mozzo per la deviazione del torrente Riolo, da via Pascolo dei Tedeschi sino alla sua confluenza con il Quisa.

Si tratta di creare una nuova canalizzazione per un percorso di circa 500 metri, che per circa 200 metri sarà interrato con appositi «scatolari» in cemento precompresso larghi 3 metri e profondi 2, mentre i restanti 300 metri saranno a cielo aperto. L’attuale tratto del Riolo sarà così dismesso. Prima di iniziare i lavori per la nuova canalizzazione del Riolo nella zona commerciale è necessario spostare la rete del gas. L’intervento è appena partito e perciò la viabilità nel tratto interessato (via del Commecio) è a senso unico alternato. I lavori sul Riolo inizieranno invece dopo le feste natalizie, precisamente l’8 gennaio, e termineranno nella primavera del prossimo anno.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 6 dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA