Venerdì 19 Settembre 2014

L’orso è tornato in Val Brembana

A Piazzatorre trovate delle impronte

Prorpio mentre il caso di Daniza è su tutti i giornali, l’orso è tornato a far «visita» nella nostra provincia, in Val Brembana. Il passaggio sarebbe avvenuto una decina di giorni fa sulle montagne di Piazzatorre: il plantigrado ha lasciato nel terreno bagnato «diverse impronte, inequivocabili», dice il Parco delle Orobie.

L’ultimo avvistamento di un orso nella Bergamasca risale ormai a 17 mesi fa, all’aprile 2013, quando, ancora in Val Brembana, a Taleggio, fu visto da alcuni allevatori. In quel caso si trattava di «M7», un maschio di quattro anni, discendente sempre degli esemplari introdotti in Trentino tra il 1999 e il 2002. Prima di lui, nel 2008 e nel 2009, le scorribande di «JJ5». Ma tra l’autunno del 2012 e l’autunno del 2013, sempre nella nostra provincia, sono state segnalate tracce di almeno cinque orsi diversi. Poi più nulla, fino a questo mese.

Difficile, naturalmente, solo dalle impronte, stabilire l’identità dell’esemplare passato a Piazzatorre.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 19 settembre

© riproduzione riservata