Malore durante l’allenamento
Grave un ragazzino di 11 anni

Si stava allenando a pallanuoto a Bergamo, il giovane di Brembate Sopra è ora in terapia intensiva.

Malore durante l’allenamento Grave un ragazzino di 11 anni
Le vasche della piscina Italcementi di Bergamo dove il ragazzino si stava allenando a pallanuoto

Un ragazzino di 11 anni di Brembate Sopra è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale «Papa Giovanni» di Bergamo dopo essere stato colpito da un malore, mentre si stava allenando in vasca alle piscine Italcementi di Bergamo.

Il giovanissimo atleta, che frequenta il corso di pallanuoto all’impianto cittadino, mercoledì pomeriggio si stava allenando quando all’improvviso si è sentito male in acqua. Immediato l’intervento del personale addetto delle piscine e degli istruttori di pallanuoto. Allertato il 112, il servizio sanitario ha inviato l’auto medicalizzata, che ha subito soccorso il ragazzino, prestandogli le prime cure e dopo averlo stabilizzato l’hanno trasportato in codice rosso al «Papa Giovanni» con l’ambulanza nel frattempo giunta sul posto.

Al pronto soccorso il personale sanitario, viste le condizioni che sono apparse subito molto serie dell’11enne, hanno provveduto a ricoverarlo nel reparto di terapia intensiva.

Immediatamente sono arrivati anche i genitori del ragazzino, che frequenta la prima media all’istituto scolastico di Brembate Sopra, dove abita con la famiglia. Su quello che è successo mentre il ragazzino si stava allenando in piscina, il presidente della Bergamo Pallanuoto e dirigente responsabile dell’Under 13 e dell’Under 11 della scuola di pallanuoto, Dario Pagani, dice: «Non sappiamo ancora di preciso quali siano le cause del malore, per ora possiamo sono sperare che si rimetta presto e stare vicino ai genitori che vivono ore di grande apprensione per il loro figlio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA