Tra arte e disagio mentale
Una mostra a Palazzo della Ragione

Tra arte e disagio mentale Una mostra a Palazzo della Ragione

A Palazzo della Ragione è aperta fino al 2 luglio la mostra «Oltre la ragione. Le figure, i maestri, le storie dell’arte irregolare», promossa dall’associazione Merati e da Progetto Itaca-associazione volontari per la salute mentale Onlus, con la Gamec e Sinapsi. La mostra raccoglie oltre 600 opere - dipinti, disegni, sculture, installazioni, arazzi, ricami, fotografie e abiti - di artisti italiani e stranieri la cui creatività «ha fatto i conti» in molti casi con il disagio mentale.Tra gli artisti, autori del calibro di Wölfli, Ligabue, Nedjar, Gill, Darger, Merati, Zinelli, Podestà, Toris, Settembrini, le cui opere sono messe a disposizione dalle più importanti collezioni museali di Francia, Svizzera, Austria, Belgio e California. Curatrice è Bianca Tosatti, storica dell’arte che da anni si occupa di questa particolare forma espressiva. La mostra - spiega la curatrice - propone «un viaggio alla capacità di invenzione degli artisti che hanno scelto di vivere ai margini del sistema dell’arte». 
Molto scenografico l’allestimento, che si sviluppa negli spazi segreti di un’ideale Torre di Babele, attraverso undici sezioni espositive. I visitatori possono ammirare un vasto repertorio di opere e di «firme»: da Michel Nedjar a Rosemarie Koczy, da Chighine a Gallizio fino ai grandi maestri come Wölfli, Zinelli e Fritz. 
Uno spazio apposito è dedicato, nel decimo anniversario della sua scomparsa, al bergamasco Tarcisio Merati.

OLTRE LA RAGIONE
Le figure, i maestri, le storie dell’arte irregolare
5 Maggio - 2 Luglio 2006 Bergamo Alta, Palazzo della Ragione
Orari: mar-mer-gio 11 - 20; ven 11 - 23; sab e dom 11-20. Chiuso lunedì.
Ingresso: 5 € intero; 4 € studenti, over 60 e gruppi superiori a 8 persone; gratuito per disabili e accompagnatori
Prenotazione e prevendita biglietti: Circuito di prevendita Vivaticket by Charta; call center (servizio a pagamento) 899.666.805 dall’Italia o +39.0424.600458 dall’estero; 300 punti vendita in tutta Italia.
Informazioni al pubblico: tel. 035.399503; mail: [email protected] www.oltrelaragione.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA