Martedì 16 Marzo 2010

«Bergamo in un sol coro»
scatta la solidarietà per Haiti

La vicenda di Fiammetta Cappellini, la volontaria bergamasca dell'Avsi rimasta ad Haiti per aiutare la popolazione colpita dal terremoto dopo essersi separata dal figlio di soli due anni, ha commosso l'Italia intera. E il concerto che sabato sera si terrà al Palacreberg - «Bergamo in un solo coro. Kembe fem Haiti (coraggio Haiti)» - renderà in un certo senso omaggio anche a questo bellissimo gesto.

Ad organizzarlo, proprio al fine di raccogliere, fondi per le popolazioni colpite dal terremoto, ci ha pensato infatti l'Avsi, associazione che tramite la Fondazione omonima opera sull'isola da un decennio, in collaborazione con diverse associazioni e in particolare con il Cai e l'Ana di Bergamo, oltre al patrocinio del Comune.

Ieri la presentazione alla quale hanno partecipato il presidente del Cai di Bergamo Paolo Valoti, il delegato per Bergamo dell'Avsi Giulio Galbiati l'assessore alla Cultura di Bergamo Claudia Sartirani e il consigliere sezionale dell'Ana Giuseppe Gregis.

L'appuntamento è dunque per sabato sera, quando sul palco del Palacreberg si esibiranno il Coro Cet Canto e Tradizione il Coro Idica e il Coro Valcavallina. L'ingresso alla serata – presentata da Francesco Brighenti e Francesca Manenti – è a offerta libera.

a.ceresoli

© riproduzione riservata