Martedì 25 Maggio 2010

Il Carnevale degli animali
al Festival internazionale della Cultura

Musica, parole, danza e teatro. Questa volta il Festival internazionale della Cultura allarga i confini e in un solo spettacolo abbraccia un buon numero di discipline, raccolte sotto lo steso cielo. Mercoledì sera 26 maggio, nella Sala Oggioni del Centro Congressi Giovanni XXXIII (alle 21, ingresso libero), il celebre e frequentato «Carnevale degli animali» («Le Carnaval des animaux», suite musicale zoologica) del compositore francese Camille Saint-Saëns sarà affrontato in una inedita verste da un gruppo di strumentisti, da danzatori e da attori recitanti.

Lo stesso spettacolo, per studenti e professori verrà proposto anche alla mattina (alle 9) con la pianista e didatta Luisella Orsini che illustrerà le diverse sfumature dell'opera, ricca di descrizioni fantasiose dai toni ironici e onirici.

Pianoforte, clarinetto, violino e viola, contrabbasso e flauti sono chiamati a dar vita ad uno dei più celebri scherzi musicali di tutti i tempi. Andamenti goffi, incedere maestoso, ironie e anche satira dei più comuni esercizi dei principianti della musica, toni umoristici, distorsioni e citazioni riviste, per versi e gesti canzonatori, apparentemente vengono impiegati dall'autore per raffigurare in musica il regno animale: la marcia reale di un leone, il raglio dell'asino, il fluttuare dell'acquario, il chiocciare di galli e galline e galli, la lenta andatura delle tartarughe, l'incedere pesante degli elefanti, fino all'eleganza di un cigno che scivola sull'acqua, celebre melodia per violoncello di squisita fattura romantica.

Alessia Vavassori, direttrice di Bergamo Danza, proporrà inoltre una lettura in danza di alcuni frammenti de «Le Carnaval des animaux». A seguire i cameristi dell'Orchestra Filarmonica Italiana, i pianisti Ivan Koska della Repubblica Slovacca e la brasiliana Giuliana Jorge eseguiranno la suite musicale, alternata alla drammatizzazione di testi letterari interpretati da Jacopo Laurino e Elena Galvani.

Lo spettacolo «Le Carneval des animaux» tratto dall'opera di Camille Saint-Saëns, commistione di teatro e musica, è realizzata dal festival in coproduzione con il Gran Galà di Milano del Teatro Manzoni. In scena oltre all'Orchestra Filarmonica Italiana, i pianisti Ivan Koska e Giuliana Jorge, gli attori Jacopo Laurino e Elena Galvani.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata