Caravaggio, tre mesi di iniziative
per celebrare Michelangelo Merisi

Caravaggio, tre mesi di iniziative per celebrare Michelangelo Merisi

Con una lunga serie di eventi la nostra provincia ricorda il Caravaggio nell'anno in cui si celebra il quarto centenario della morte del grande pittore Michelangelo Merisi. La serie di iniziative è stata raccolta, come ogni anno, nella manifestazione «Io Caravaggio 2010»: la decima edizione è ricchissima di iniziative.

Tra queste spiccano i volti della Roma caravaggesca nella mostra «Caravaggio. Mecenati e pittori» che si terrà nella sala del consiglio di Palazzo Gallavresi, sede del municipio di Caravaggio, in piazza
Garibaldi 9. Programmata al 24 settembre al 12 dicembre 2010, la mostra è stata realizzata in collaborazione col Museo Bernareggi di Bergamo.

Nella mostra, dal 12 novembre, si inserirà il «Ragazzo morso da un ramarro», un originale del grande pittore caravaggino prestato per l'occasione dalla Fondazione Longhi di Firenze.

Attenzione puntata anche sulla creazione del Centro Studi Caravaggio presso la chiesa di San Giovanni, nella cui sacrestia troveranno posto i tre cloni del trittico caravaggesco di San Luigi dei Francesi in Roma, commissionati attraverso la Fondazione Cini alla Factum-arte di Adam Lowe, primi di una lunga serie di opere del grande pittore che il Comune intende riprodurre.

Ci sono poi presentazioni di libri e altre mostre a completare il palinsesto culturale di «Io Caravaggio 2010», accompagnate anche quest'anno da una serie eventi che intendono celebrare nel contempo il borgo, in una festa che vede coinvolta tutta la città con proposte ludiche che, nelle rievocazioni storiche, nelle proposte gastronomiche e nella sfida fra i rioni della città, vedono ogni anno le vie della città riempite da migliaia di persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA