Lunedì 15 Novembre 2010

Ranieri, successo al Creberg:
guarda i video dello spettacolo

Massimo Ranieri ha raccolto applusi domenica sera al Creberg Teatro di Bergamo, dove è andata in scena la rappresentazione di «Canto perché non so nuotare… da 500 repliche», il musical sulla sua vita.

Un milione di spettatori fanno di questo spettacolo un vero e proprio evento, un successo che riconosce al cantante napoletano tutta la popolarità di cui gode.

«Sono stato tanti anni fuori dal mondo della musica – aveva spiegato Ranieri a L'Eco prima dello spettacolo – e dunque non so bene cosa sia accaduto, ma nel teatro ricordo solo Arlecchino che ha fatto duemila repliche. Di solito quando le cosa vanno bene ci si ferma a duecento».

Cosa ha questo spettacolo da richiamare così tanto pubblico? «Ci sono persone che l'hanno visto più d'una volta. Cos'ha non lo so, se lo sapessi lo porterei avanti per cent'anni, invece so che finirà. Chissà quando. Non ha un mistero, non ha qualcosa di straordinario. E' uno spettacolo onesto, fatto con sangue e sudore. Ed è quello che piace alla gente. Vedere sul palco un uomo di quasi sessanta anni che racconta il suo privato, la povertà, i disagi, il cammino verso un futuro che è il mio presente, funziona. Sono cose che al pubblico arrivano. Racconto la mia vita, nel bene e nel male. Il pubblico sente la schiettezza del racconto».

Negli allegati alcuni brani di Massimo Ranieri

r.clemente

© riproduzione riservata