Venerdì 10 Dicembre 2010

Il successo di Ian Anderson
Incanta il menestrello inglese

Grande successo per Ian Anderson che giovedì sera 9 dicembre al Creberg ha tenuto un concerto natalizio, senza i suoi Jethro Tull. Il menestrello inglese, l'uomo che ha popolarizzato il flauto traverso nel mondo del rock e del folk-rock, si è presentato al pubblico degli appassionati con un quartetto d'archi, lo Sturcz Quartet (Gergely Balazs – primo violino, Péter Szilagyi, secondo violino, Gyula Benko, viola, Andras Sturcz, violoncello), e un gruppo organizzato ad hoc, con Florian Ophale alle chitarre, Scott Hammond alla batteria, John O'Hara alle tastiere e alla fisarmonica, e David Goodier al basso. Al centro del programma della serata «The Christmas Album» pubblicato dai Jethro nel 2003, ma anche le canzoni più celebri dello storico gruppo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata