Sabato 11 Dicembre 2010

PalaCreberg arriva il 29 dicembre
il balletto de «Lo Schiaccianoci»

Al Creberg Teatro arriva il 29 dicembre, alle 21, il balletto de Lo Schiaccianoci di Ciaikovskij. In scena il Balletto Mosca La Classique per la coreogra?a di Vorotnikov. Si tratta del balletto natalizio per eccellenza: l'ispirazione per il libretto de Lo Schiaccianoci giunse al coreografo Marius Petipa nella rivisitazione operata da Alexandre Dumas di un racconto gotico di Hoffman.

Gli aspetti più inquietanti e sottilmente psicanalitici della novella originale vengono eliminati per inscenare un balletto che esalta il divertimento, la dolcezza e una serie di incanti fantastici.

LA TRAMA
È la vigilia di Natale e il benestante Stahlbaum,  borgomastro di Norimberga, ha allestito un fastoso ricevimento. Tra gli invitati c'è Drosselmeyer, un po' mago e un po' precettore, che regala alla piccola Clara, figlia del borgomastro, un coloratissimo soldatino schiaccianoci. Quando il fratello Fritz le rompe il dono appena ricevuto, Drosselmeyer interviene riaccomodando il gioco; Clara, sollevata ma stanca, si addormenta su una poltrona vicino all'albero di Natale sfavillante di luci e sogna. Il viaggio onirico la mette di fronte alle sue paure di bimba, personificate dal Re dei Topi e dalle sue orribili schiere di soldati.

Lo Schiaccianoci si trasforma in un coraggioso Principe, che sconfigge l'oscura masnada e accompagna Clara in un mondo di fate, giochi e dolciumi. La romantica avventura, tripudio di musica e danze popolari, si conclude con il risveglio di Clara che si ritrova tra le braccia lo Schiaccianoci giocattolo. La giovane, tornata alla realtà, porta con sé il ricordo del sogno e uno sguardo più consapevole verso il futuro e il proprio percorso di crescita.   

L'incantesimo è spezzato, Carabosse è sconfitta, Aurora apre gli occhi e con lei tutta la corte si desta. Grande festa di nozze dei due giovani principi: tutti danzano in onore di Aurora e Desiré che chiudono con il Grand pas de Deux in un'apoteosi di felicità.

LA COMPAGNIA
La compagnia diretta da Elik Melikov ritorna in Italia per la gioia degli appassionati ‘ballettofili' e degli incalliti ‘ballettomani' con un programma incentrato sul grande repertorio moscovita.

Prodotto da “Arteatro”, il corpo di ballo moscovita porta in scena da dicembre a febbraio la celeberrima trilogia ciaikovskjana La Bella Addormentata (che sarà in scena al Creberg Teatro il 24 gennaio), Lo Schiaccianoci e Il Lago dei Cigni.

Il Balletto di Mosca La Classique, fondato nel 1990 sotto l'égida e con il riconoscimento del Dipartimento della Cultura della Città di Mosca – Moskoncert da Nadejda Pavlova e Elik Melikov e presente in Italia dal '91, è un organico formato da una cinquantina di elementi provenienti da blasonate strutture come il Bolshoi di Mosca, il Kirov di San PietroBurgo, i Ballets Theatres di Kiev e Odessa, e ha in repertorio tutti i grandi titoli.
La compagnia, figlia della “grande madre Russia”, si pone come un baluardo della secolare tradizione della danse d'école ma, grazie al coreografo Alexander Vorotnikov, la libera dai ridondanti e obsoleti “manierismi” per riproporla rinnovata e adatta al pubblico odierno che, se ama la tradizione, nel contempo predilige mises en scène più agili e moderne.

Una predilezione perfettamente compresa da Elik Melikov, imprenditore e uomo di teatro che nel '90, dando i natali al Balletto di Mosca La Classique, ha iniziato e proseguito con successo la carriera di direttore artistico.
Peculiarità della Compagnia è quella di dar modo di poter rappresentare entrambi i titoli con la musica dal vivo grazie alla collaborazione con l'Orchestra Sinfonica Italiana. Sul podio Kostantin Kvatinets, talentuoso direttore d'orchestra russo, dal 2006 specializzato anche nella direzione per il balletto.

L'ALLESTIMENTO
Gli adattamenti coreografici esercitati nella storia de Lo Schiaccianoci sono innumerevoli; quello in due atti elaborato nel 2001 da Vorotnikov privilegia la purezza tecnica e le doti espressive di ciascun danzatore. La varietà e l'eleganza dei costumi, oltre alla brillante scenografia, sono eredità di Marina Sokolova, prematuramente scomparsa ma immortale per chiunque abbia avuto modo di apprezzare il suo lavoro nei più conosciuti teatri sovietici.  

Il Moscow Ballet La Classique
Il Balletto di Mosca La Classique, costituito sotto l'égida del Dipartimento della Cultura della Città di Mosca – Moskoncert, fu fondato nel 1990 da Elik Melikov e Nadejda Pavlova. L'organico comprende una cinquantina di artisti formatisi presso le più prestigiose accademie della CSI quali il Bolshoi di Mosca, il Kirov di San Pietroburgo, i Ballets Theatres di Kiev, Perm, Tbilisi e Odessa. La compagnia ha in repertorio tutti i grandi capolavori della danse d'école, dalla emozionante “Trilogia Tchaikovski” (Il Lago dei Cigni, Lo Schiaccianoci, La Bella Addormentata) a Giselle, Cenerentola, La Bayadère, Paquita, Don Chisciotte e Coppelia; ai balletti più celebri, in molti dei quali si riconosce l'agile intervento del coreografo Alexander Vorotnikov, si aggiungono altri spettacolari allestimenti come La Vedova Allegra ispirato all'omonima operetta di Franz Lehar, Le Notti di Valpurga (scena danzata tratta dall'opera lirica Faust di Charles Gounod) e i divertissements d'alto livello di virtuosismo inclusi nei Gala.
 
BIGLIETTI
I     settore    € 27.00 + diritto di prevendita
II    settore    € 22.00 + diritto di prevendita
III   settore    € 17.00 + diritto di prevendita

Nei punti vendita TICKETONE e Sportelli del CREDITO BERGAMASCO, a fronte del servizio offerto, il diritto di prevendita (del 10%) viene maggiorato di € 1,50.

CREBERG TEATRO BERGAMO:
Via Pizzo della Presolana – Bergamo - Tel. 035 34.32.51
http://www.crebergteatro.it

BIGLIETTERIA TEATRO:
da mar. a sab. dalle ore 14.30 alle ore 18.30 e un'ora prima dell'inizio spettacolo

CREDITO BERGAMASCO
In tutte le filiali del Credito Bergamasco è possibile acquistare i biglietti.

BOX OFFICE
Viale Giulio Cesare, 14 - Bergamo Tel. 035.23.67.87
orari: martedì al venerdì     
dalle 9.15 alle 12.15  e dalle 15.30 alle 18.30
lunedi e sabato          
dalle 15.30 alle 18.30                                     

PER INFO, PRENOTAZIONE E VENDITA:
•    Sito internet www.officinesmeraldo.it
•    Sito internet www.ticketone.it
•    Sito internet www.tost.it
•    Sito internet www.boxtickets.it

r.clemente

© riproduzione riservata